Faccio teatro perché inseguo la verità, ma sto in guardia da chi dice di averla trovata

“Capaldo, con un’energia attoriale maturata nel suo percorso che va dal terzo teatro alla commedia dell’arte, un teatro spesso a contatto con il pubblico, come pochi altri, riesce a restituire un linguaggio personale fuori dagli schemi, intenso e divertente, surreale e tragico. Una modalità di fare teatro che trae forza da una reale necessità politica ed esistenziale, intima ma al contempo a stretto contatto con il presente.”

Motivazione Premio Storie di Lavoro 2011

NEWS

Home Sweet Home è un progetto artistico che utilizza diversi linguaggi creativi e rivolto a diversi tipi di pubblico. Tra gli esiti di questo progetto c’è una trilogia teatrale rivolta ad un pubblico dai tre anni, tre spettacoli, tre capitoli, da vedere consecutivamente o singolarmente, che indagano il tema della CASA in modo lieve e appassionato. Un percorso poetico in cui anche gli adulti possono entrare e porsi delle domande.

Un percorso poetico che dedico a mio padre, che è sempre stato casa, per me.

Capitolo 1

Home Sweet Home #1
Casa dolce casa

Il primo capitolo è andato in scena al Festival Visioni di Teatro. Visioni di futuro 2018 a Bologna sotto forma di studio.
Ha debuttato al Festival Segnali 2019 di Milano.



Trailer del primo capitolo della trilogia Home Sweet Home.

Capitolo 2

Home Sweet Home #2 L’intruso

Il secondo capitolo del progetto Home Sweet Home ha debuttato a Milano nel gennaio 2020 prima della chiusura dei teatri a causa della pandemia.

È “andato in scena” di nuovo, insieme al Capitolo 1, a gennaio 2021, in una speciale versione audio, nella rassegna Voce Parole del Teatro Argentina di Roma

Trailer di Home Sweet Home – Capitolo 2 – L’INTRUSO

Capitolo 3

Home Sweet Home #3
Scoiattolo e Leo

Continua l’indagine sul tema della casa come luogo interiore da cui veniamo e verso cui torniamo.

In attesa di poter presto ritornare in teatro, lavoriamo al terzo capitolo della trilogia dal titolo provvisorio Scoiattolo e Leo.

Lo faremo all’interno del progetto Montagne Racconta 2021 insieme a Francesco Niccolini e Saverio La Ruina.